TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL SOFTWARE GESTIONALE ANTIFUOCO CFS-DM

Le presenti Condizioni Generali (le "Condizioni") e gli allegati di seguito indicati disciplinano l’utilizzo del software gestionale antifuoco CFS-DM:

Allegato 1: Definizioni

Allegato 2: Descrizione dei Servizi

Allegato 3: Determinazione dei prezzi

Allegato 4: Protezione dei dati e privacy

Allegato 5: Condizioni di utilizzo dei Servizi professionali

Hilti Italia S.p.A. (il "Provider ") concede al Cliente (il "Cliente") l’uso del software (e i relativi Aggiornamenti) necessario per la fornitura della soluzione indicata nell'Allegato 2 (Descrizione dei Servizi) dall’accettazione da parte del Cliente del presente documento (la "Data di entrata in vigore"). Il Provider concede e fornisce i servizi di utilizzo del software al Cliente come descritto nell'Allegato 2 (Descrizione dei Servizi) (collettivamente designati come "Servizio" o "Servizi").

Ogni modifica e/o deroga e/o integrazione delle presenti Condizioni Generali è inefficace e comunque non opponibile a Hilti, se non approvata per iscritto dal Responsabile della Direzione Generale di Hilti. Hilti Italia S.p.A. si riserva la facoltà di ritirare e/o modificare in qualsiasi momento il contenuto del Software e le sue funzionalità.

Eventuali condizioni generali di acquisto del Cliente sono inefficaci e comunque non opponibili a Hilti. In caso di conflitto, anche parziale, tra le presenti Condizioni Generali e le condizioni generali del Cliente, prevarranno le presenti Condizioni Generali.

1. Utilizzo del software da parte del Cliente

1.1     Obblighi del Provider. Il Provider si impegna a rendere il Servizio disponibile ai sensi delle presenti Condizioni Generali. La qualità dei Servizi viene indicata esclusivamente nell'Allegato 2 (Descrizione dei Servizi). Eventuali dichiarazioni riguardanti il Servizio rilasciate dal Provider o da propri rappresentanti sono da ritenersi valide unicamente nella misura in cui siano confermate per iscritto dal Provider stesso. Le informazioni e le specifiche riportate nell'Allegato 2 (Descrizione dei Servizi) non hanno valore di garanzia relativamente alla qualità del Servizio o di qualunque altra forma di garanzia se non confermate come tali per iscritto dal Provider. Il Provider provvederà al continuo aggiornamento e miglioramento dei Servizi; tali Aggiornamenti vengono inclusi nel Servizio. In aggiunta agli Aggiornamenti, il Provider può offrire degli Upgrade non soggetti alle presenti condizioni generali.

1.2     Requisiti di sistema. Il funzionamento o l'utilizzo dei Servizi da parte del Cliente può richiedere determinati Requisiti di sistema, descritti nell'Allegato 2 (Descrizione dei Servizi). La predisposizione dei Requisiti di sistema non fa parte degli obblighi del Provider ai sensi delle presenti Condizioni generali e il Cliente è unico responsabile dell'ottenimento di ogni eventuale requisito di sistema necessario per il funzionamento o l'utilizzo dei Servizi.

1.3     Altri Destinatari dei servizi. Il Provider provvederà a rendere disponibili i Servizi al Cliente. Il Cliente ha la facoltà di rendere disponibili i Servizi a ulteriori Destinatari dei servizi. Il Cliente deve garantire in ogni momento che i Destinatari dei servizi e i Dipendenti del Cliente e dei Destinatari dei servizi utilizzino il Servizio in conformità con le presenti condizioni generali (comprese, a puro titolo esemplificativo, le sezioni 1.4 e 4.4).

1.4     Obblighi del Cliente. Il Cliente è responsabile per l'utilizzo del Servizio da parte di tutti gli Utenti autorizzati e della loro ottemperanza al presente Contratto. Il Cliente dovrà: (i) assumersi l'esclusiva responsabilità per l'accuratezza, la qualità e la liceità di tutti i dati del Cliente forniti inizialmente al Provider di servizi dal Cliente stesso o dai Destinatari dei servizi o per conto del Cliente o dei Destinatari dei servizi (escludendo eventuali imprecisioni, deficienze o violazioni della Legge attribuibili ad atto o omissioni del Provider di servizi); e (ii) adoperarsi ragionevolmente al fine di impedire l'accesso o l'utilizzo non autorizzato del servizio da parte di Dipendenti e terze parti attraverso i propri sistemi nonché avvisare tempestivamente Il Provider di tali eventuali accessi o utilizzi non autorizzati.

Accettando le presenti Condizioni Generali, il Cliente dichiara sin d’ora di: i) rinunciare ad avanzare qualsiasi pretesa nei confronti di Hilti Italia S.p.A., per eventuali danni che dovessero occorrere a cose e/o persone, in conseguenza dell’immissione di dati errati o incompleti; ii) manlevare e tenere indenne Hilti Italia S.p.A. da qualsiasi pretesa che dovesse essere avanzata da parte di terzi, in conseguenza della comunicazione da parte del Cliente di dati errati o incompleti.

Il Cliente dichiara di essere consapevole che i dati elaborati dal Software sono finalizzati esclusivamente ad offrire al Cliente un supporto operativo e non costituiscono attività qualificabile come, ovvero assimilabile allo, svolgimento di prestazioni professionali e/o d’opera intellettuale;

1.5     Attività vietate. Il Cliente si impegna a utilizzare il Servizio unicamente nell’ambito della propria attività professionale e per le proprie finalità aziendali interne e non dovrà: (i) concedere in licenza, in sotto-licenza, vendere, rivendere, affittare, concedere in leasing, trasferire, assegnare, distribuire, concedere in time-sharing, offrire servizi o rendere altrimenti disponibile il Servizio a terzi che non siano Utenti autorizzati; (ii) utilizzare il Servizio in violazione di Leggi vigenti; oppure (iii) inviare o conservare in memoria materiale illecito, osceno, minatorio o altrimenti illegale o lesivo, compreso materiale che violi i diritti tutelati dalle normative sulla Privacy. Inoltre, il Cliente non dovrà: (iv) inviare o memorizzare un Codice “nocivo”; (v) interferire o compromettere consapevolmente l'esecuzione del servizio o i dati in esso contenuti; oppure (vi) tentare di ottenere l'accesso non autorizzato al servizio o ai relativi sistemi o reti. Da parte propria, il Provider non dovrà: (i) se non diversamente consentito espressamente dalle presenti condizioni, interferire con o compromettere la prestazione del Servizio o i dati in esso contenuti; oppure (ii) tentare di ottenere l'accesso non autorizzato ai dati del Cliente o i relativi sistemi o reti diversi da (a) quelli autorizzati dal Cliente; (b) quelli consentiti nei termini delle presenti condizioni; oppure (c) quelli necessari per la prestazione dei Servizi.

2. Servizi professionali

Il Provider e il Cliente possono concordare la fornitura di Servizi professionali. A tali servizi si applicano i termini di cui all'Allegato 5 (Condizioni per i Servizi professionali) in aggiunta ai termini delle presenti condizioni.

3. Tariffe, pagamento, imposte e tasse

Tariffe. In considerazione della fornitura dei Servizi da parte del Provider, il Cliente provvederà a corrispondere al Provider stesso le Tariffe applicabili indicate nella tabella di determinazione dei prezzi di cui all'Allegato 3 (Determinazione dei prezzi). Nel corso della durata del Contratto, il Provider può variare le Tariffe unicamente ai sensi della sezione 10 di seguito indicata. Il Cliente provvederà al pagamento di tutte le Tariffe specificate nell'Allegato 3 (Determinazione dei prezzi) in conformità di quanto indicato nel presente punto 3 e nei termini dell'Allegato 3 (Determinazione dei prezzi) già citato. In assenza di disposizioni diverse nel presente documento, tutte le Tariffe sono indicate e pagabili in Euro (€).

3.1 Tariffa di abbonamento mensile. Il Provider provvederà alla fatturazione anticipata al Cliente il primo giorno di ogni mese, relativamente ai Servizi da fornire al Cliente.

3.2 Fatturazione. Tutte le fatture sono pagabili entro quindici (15) giorni dall’emissione della fattura. Su richiesta, Il Provider provvederà a inviare al Cliente ogni informazione o documento necessario per la verifica da parte del Cliente della correttezza di una fattura.

3.3 Mancato pagamento. In caso di mancato pagamento da parte del Cliente, il Cliente stesso dovrà corrispondere gli interessi di mora previsti per legge. Ciò non comporta il venir meno del diritto del Provider di agire per il ristoro di eventuali ulteriori danni subiti.

3.4 Tasse e imposte. Le tariffe indicate dal Provider non comprendono imposte e tasse. Il Cliente è responsabile del pagamento di tutte le imposte e tasse, se previste per legge, legate alla fruizione dei Servizi.

4. Diritti di proprietà

Riserva dei diritti. È espressamente escluso che le presenti Condizioni Generali costituiscano licenza d’uso del Software, la cui proprietà intellettuale è di Hilti. Preso atto di quanto sopra, il Cliente dichiara: i) di aver esaminato e compreso le caratteristiche tecniche del Software; ii) che il Software è idoneo a soddisfare le proprie esigenze. Hilti Italia S.p.A. si riserva la facoltà di ritirare e/o modificare in qualsiasi momento il contenuto del Software e le sue funzionalità.

Fatto salvo quanto previsto dal presente Contratto, il Provider si riserva ogni diritto, titolo e interesse legato ai Servizi. Al Cliente non viene concesso alcun diritto diverso da quanto qui indicato.

4.1     Modalità d’uso. Il Provider concede al Cliente il diritto non esclusivo e non trasferibile di accedere in modalità “remoto” ai Servizi e di utilizzare le funzionalità dei Servizi stessi in conformità con e per la durata delle presenti condizioni. Tale diritto d'uso comprende il diritto di rendere disponibili, utilizzare e fare utilizzare i servizi a tutti i Destinatari dei servizi. In particolare, tale diritto di utilizzo comprende il diritto non esclusivo e non trasferibile del Cliente e/o dei Destinatari dei servizi di creare una copia del software applicativo per smartphone eventualmente richiesto per la fornitura della soluzione indicata nell'Allegato 2 (Descrizione dei Servizi) al fine di utilizzare o fruire dei Servizi. Il Cliente e/o i Destinatari dei servizi possono utilizzare i Servizi e le funzioni specificate secondo le relative descrizioni nell'Allegato 2 (Descrizione dei Servizi).

4.2     Manuali e documentazione. Il Provider provvederà a predisporre adeguati manuali utente e la documentazione per il Servizio, che verranno resi disponibili in modalità online, con possibilità di download da parte del Cliente. Gli stessi descrivono in dettaglio le funzioni del Servizio, consentendo al Cliente di utilizzare il Servizio in conformità con il presente Contratto. Il Provider provvederà ad aggiornare i manuali e la documentazione di volta in volta qualora ciò sia necessario a seguito di una variazione dei Servizi.

4.3     Limitazioni. Il Cliente si impegna a non (i) modificare, copiare o creare qualsivoglia output derivante dal software che è alla base sul Servizio; (ii) utilizzare i contenuti facenti parte del Servizio al proprio interno e per le proprie finalità aziendali; (iii) ricompilare o decompilare il Servizio o parte di esso in modo lecito; (iv) accedere al Servizio al fine di creare qualsivoglia prodotto o servizio disponibile in commercio; (v) copiare qualunque caratteristica, funzione, interfacce o grafica del Servizio o parte di esso; oppure (vi) usare il Servizio secondo modalità che non eccedano l'ambito di utilizzo consentito dalle presenti condizioni.

4.4     Dati del Cliente. Come avviene tra Provider e Cliente, il Cliente (o i relativi Destinatari dei servizi) è proprietario dei Dati del cliente e (nella misura in cui i Dati del cliente contengono dati personali) è responsabile del controllo dei dati (entro i termini della Legge vigente in materia di protezione dei dati) per tali Dati del cliente. Il Provider non accederà ai dati del Cliente se non nella misura necessaria: (i) a rispondere a quesiti legati ai Servizi o ad altri problemi tecnici, (ii) per fornire i dati del Cliente a Utenti autorizzati, (iii) per adempiere a propri obblighi in fase di implementazione o test degli Aggiornamenti, (iv) per fornire i servizi, (v) in quanto richiesto per iscritto dal Cliente oppure (vi) in quanto altrimenti esplicitamente concesso dai termini delle presenti Condizioni (Allegati compresi) o per consenso esplicito del Cliente. Le parti concordano che il Provider e/o le società affiliate del Provider possano utilizzare i Dati del cliente in forma anonima (ovvero in una forma non riconducibile a un singolo Cliente o a un singolo Dipendente) al fine di sviluppare, mantenere e migliorare i servizi e i prodotti del gruppo di società Hilti, per elaborare prodotti e servizi su misura secondo le necessità del cliente e per finalità di ricerca di mercato per la durata delle concessione dei servizi e successivamente. Il Provider ha la facoltà di accedere ai Dati del cliente, ai relativi sistemi o reti e dispositivi nella misura necessaria alla prestazione dei Servizi e/o per effettuare le operazioni di manutenzione e/o di supporto in remoto.

4.5     Autorizzazione del Cliente. Al Provider viene concessa una autorizzazione gratuita, estesa a tutto il mondo, trasferibile, sub-licenziabile, irrevocabile e perpetua per l'utilizzo o l'incorporazione nei servizi di ogni feedback/suggerimento ricevuto dal cliente. Il Provider non ha alcun obbligo di implementazione dei feedback/suggerimento del cliente nei Servizi sotto forma di Aggiornamento, Upgrade o altro.

5. Riservatezza

5.1     Riservatezza. Ciascuna parte si impegna a non divulgare o utilizzare alcuna Informazione riservata della controparte per finalità che non rientrano nell'ambito delle finalità dei servizi, se non con il consenso scritto preventivo della controparte o se richiesto dalla Legge e consentito dalla sezione di seguito riportata.

5.2     Protezione. Ciascuna parte accetta di proteggere le Informazioni riservate dell’altra parte con le medesime modalità di protezione delle proprie Informazioni riservate (sempre utilizzando un grado più che ragionevole di prevenzione e con l’uso di standard tecnologici adeguati).

5.3     Divulgazione forzata. Qualora una parte sia costretta per obbligo di legge alla divulgazione di Informazioni confidenziali della controparte, provvederà a inviare tempestivamente alla controparte un avviso di tale necessità (nella misura consentita dalla legge) e a fornire, ove possibile e consentito, una ragionevole assistenza, a spese della controparte, qualora la controparte stessa desideri impedire o si voglia opporre alla divulgazione.

5.4     Rimedi. Qualora una parte divulghi o utilizzi (oppure minacci di divulgare o utilizzare) qualsiasi Informazione riservata della controparte in violazione delle presenti disposizioni di protezione della riservatezza, la controparte avrà il diritto, qualora le parti riconoscano che ogni altro rimedio risulti inadeguato, di agire legalmente e giudizialmente per far sospensione e cessare tali azioni.

5.5     Esclusioni. Le Informazioni riservate non comprendono informazioni che: (i) siano o divengano di pubblico dominio senza violazione di alcun obbligo dovuto alla controparte; (ii) fossero già note a una parte prima della divulgazione delle stesse da parte della controparte; (iii) siano state sviluppate indipendentemente da una parte senza infrazione di alcun obbligo della controparte; oppure (iv) vengano ricevute da una fonte terza senza violazione di alcun obbligo dovuto alla controparte (a patto che i dati del Cliente contenenti dati personali siano gestiti in conformità con le norme previste dalle presenti condizioni (Allegati compresi), anche qualora le medesime informazioni siano di pubblico dominio, pubblicamente disponibili o altrimenti accessibili al Provider da altre fonti).

6. Disponibilità del servizio; Inattività pianificata del servizio

6.1     Disponibilità del Servizio. Il Provider provvederà (i) a rendere il Servizio disponibile al Cliente come indicato nell'Allegato 2 (Descrizione dei Servizi) e (ii) ad adoperarsi per quanto commercialmente ragionevole per rendere i Servizi disponibili 24 ore al giorno, 7 giorni la settimana, eccetto che nei seguenti casi: (a) Inattività pianificata del servizio (come indicato nella seguente sezione 6.2) e (b) eventuali indisponibilità provocate da circostanze che superino la responsabilità del Provider, comprese, a puro titolo esemplificativo, cause di forza maggiore, calamità naturali, inondazione, incendio, terremoto, tumulti civili, atti di terrorismo, scioperi, interruzione o ritardo della connessione Internet, attacchi "Denial-of-Service" nonché guasti o ritardi legati a hardware, telecomunicazioni, provider di servizi internet o strutture di hosting comprendenti sistemi hardware, software o di alimentazione non in possesso o non sotto il controllo del Provider. Il Provider verrà supportato da Hilti Asia e Hilti Liechtenstein in relazione alla fornitura dei servizi; qualunque tariffa o altra forma di remunerazione da corrispondere da parte del Cliente in relazione al presente Contratto sarà esclusivamente dovuta al Provider.

6.2     Inattività pianificata del servizio. Il Servizio potrebbe subire dei periodi di inattività pianificata per la manutenzione del Servizio stesso (ad esempio per il roll-out degli Aggiornamenti),. Il Provider si adopererà al fine di informare il Cliente di tali Inattività pianificate del servizio con almeno (5) giorni di anticipo mediante mezzi adeguati (ad es. via e-mail). Nei limiti di quanto ragionevolmente possibile, il Provider provvederà a programmare l'Inattività pianificata del servizio al di fuori dei normali orari lavorativi. Al termine delle operazioni di manutenzione e al ripristino della disponibilità del Servizio, il Provider provvederà a informare il Cliente circa il completamento di detta manutenzione.

7. Rimedi in caso di difetti

Il Cliente provvederà a segnalare senza indugio per iscritto al Provider ogni eventuale presunto Difetto del Servizio, includendo una descrizione di tale presunto Difetto. Il Provider provvederà a porre rimedio a tutti i difetti entro un periodo di tempo ragionevole; Il Provider può decidere, a propria esclusiva discrezione, di rimediare a un determinato Difetto mediante riparazione o consegna sostitutiva. Inoltre, Il Provider può rimediare a un Difetto per mezzo di strumenti che operano in modalità “remoto” e, a tal fine, può accedere in remoto ai Dati del cliente, ai sistemi e/o ad altri dispositivi de Cliente. Qualora il Provider non sia in grado di porre rimedio a un Difetto entro un periodo di tempo ragionevole, al Cliente può essere concesso di (i) ridurre le Tariffe del Servizio oppure (ii), qualora il Provider non abbia posto rimedio al medesimo Difetto per due volte consecutive entro un periodo di tempo ragionevole, rescindere il Contratto e/o (iii) rivendicare i danni subito in base alla normativa vigente e alla sezione 7 del presente contratto.

8. Esclusione e limitazione della responsabilità

Il cliente, ha l’obbligo di non utilizzare il software per fini e/o con modalità illecite. Pertanto il cliente manterrà indenne il Provider da ogni utilizzazione illecita da parte sua o dei suoi dipendenti, collaboratori e/o agenti.

Il Provider non è mai responsabile per eventi (ad es. danni a persone o cose, etc.) causati da un non corretto e sicuro utilizzo dei Servizi e non è egualmente responsabile per danni diretti o indiretti (a titolo meramente esemplificativo ma non esaustivo, perdita di profitto, reddito, fatturato, etc.) derivanti da fatto, dolo, colpa, del Cliente. Il Cliente sarà tenuto a risarcire il provider per ogni spesa, perdita di profitto, danno d’immagine, procedimento penale e/o civile, promosso da terzi, a causa o in conseguenza del mancato rispetto, da parte del cliente medesimo, delle presenti condizioni generali di riparazione. Il Provider risponde, nei confronti del cliente, limitatamente al costo della riparazione o del servizio effettuato.

8.1     Eccezioni. Le suddette limitazioni della responsabilità non si applicano a quanto obbligatorio per legge.

8.2     Obbligo del Cliente alla prevenzione e alla riduzione dei danni. Il Cliente sarà obbligato ad adottare misure adeguate al fine di prevenire e ridurre i danni; in particolare, il Cliente sarà obbligato a creare regolarmente copie di backup di tutti i dati del Cliente archiviati in relazione ai Servizi.

9. Durata e rescissione

9.1     Durata. A tempo indeterminato.

9.2     Rescissione anticipata. Ciascuna parte può rescindere (i) il presente Contratto in toto o (ii) in parte in relazione ai Servizi in uso, con un preavviso scritto, da comunicarsi all’altra parte, di 60 giorni decorrenti dalla fine di ogni mese.

9.3     Conseguenze della rescissione del Contratto. In seguito a ogni eventuale rescissione anticipata, Il Provider provvederà a rimborsare al Cliente ogni tariffa eventualmente anticipata per il periodo di tempo in cui i Servizi sarebbero stati prestati, oltre la data di rescissione. In seguito a ogni eventuale rescissione da parte del Provider, il Cliente si impegna a cessare immediatamente l'accesso o qualunque forma di utilizzo del Servizio (eccetto laddove diversamente disposto di seguito). La rescissione non esenta il Cliente dall'obbligo di pagamento di eventuali Tariffe maturate o dovute e pagabili al Provider prima della data di rescissione effettiva.

9.4    Restituzione dei dati del Cliente. Per la Durata del Contratto e per sessanta (60) giorni successivi, il Cliente può acquisire i dati del Cliente stesso per mezzo dei Servizi standard offerti dal Provider di servizi. Oltre il suddetto termine il Provider non è più in alcun modo responsabile della custodia dei dati del Cliente.

10. Modifiche e/o variazione delle Tariffe

10.1     Modifiche delle condizioni generali. Il Provider si riserva il diritto di apportare modifiche e/o variazioni delle Tariffe ("variazione"). Il Provider provvederà ad avvisare il Cliente della variazione con almeno sei (6) settimane di anticipo ("Avviso di variazione"). Il Cliente ha il diritto di contestare la variazione con preavviso di due (2) settimane dalla data prevista di entrata in vigore della variazione stessa ("Data di entrata in vigore della variazione"). L'assenza di contestazioni da parte del Cliente nei termini previsti verrà considerata come un'accettazione della variazione da parte del Cliente stesso e la variazione entrerà in vigore nella data di entrata in vigore della variazione. Qualora il Cliente proceda a una contestazione entro i termini stabiliti, il Provider può decidere di proseguire i rapporti di servizio con il Cliente secondo i termini delle presenti condizioni. Il Provider provvederà a informare specificamente il Cliente del proprio diritto di rescissione, del periodo di avviso per la contestazione del Cliente, della Data di entrata in vigore della variazione e delle conseguenze della mancata contestazione dell'Avviso di variazione.

10.2     Variazione delle Tariffe. Le Tariffe riportate nell'Allegato 3 (Determinazione dei prezzi) sono valide per un periodo di dodici (12) mesi dalla Data di entrata in vigore delle presenti condizioni e Il Provider non può aumentare tali Tariffe entro tale periodo. Al termine del periodo iniziale di dodici (12) mesi, Il Provider ha la facoltà di aumentare le Tariffe in modo unilaterale per un ulteriore importo non superiore al cinque per cento (5%) l'anno, senza necessità di attenersi alla procedura di variazione indicata nella precedente Sezione 10.1 e senza diritto di contestazione da parte del Cliente.

11. Disposizioni generali

11.1     Rapporto tra le parti. Le parti sono contraenti indipendenti. Le presenti condizioni non determinano, né intendono determinare una relazione di partnership, franchising, joint venture, di agenzia, fiduciaria o di lavoro dipendente tra le parti.

11.2     Comunicazioni. Purché i termini del presente non prevedano esplicitamente altre forme, tutti gli avvisi devono essere trasmessi per iscritto. Il Provider provvederà a trasmettere tali avvisi via e-mail all'indirizzo o agli indirizzi e al referente o ai referenti indicati dal Cliente e dal Provider al momento della registrazione dell'account del Cliente presso Il Provider o ad altri indirizzi che le parti provvederanno a indicare.

11.3     Rinuncia e rimedi. L'eventuale mancato o ritardato esercizio di una parte dei propri diritti non deve in nessun caso essere considerato come rinuncia a tale diritto.

11.4     Subappaltatori. Il Provider ha la facoltà di commissionare l'esecuzione dei servizi a subappaltatori. Qualora la fornitura dei servizi subappaltati richieda l'elaborazione di dati personali, si applicano i requisiti e gli obblighi indicati nelle sezioni 12.1 e 12.2.

11.5     Giurisdizione e foro competente. Le presenti condizioni sono regolate esclusivamente dalle Leggi italiane, foro competente in via esclusiva è Milano.

11.6     Altre disposizioni. Le presenti condizioni, compresi tutti gli Allegati, costituiscono l’accordo tra le parti. Nessuna modifica, rinuncia a qualsivoglia disposizione avrà effetto in assenza della forma scritta e della controfirma della parte a cui è indirizzata la modifica stessa.

12. Protezione dei dati, subappaltatori e sicurezza

12.1     Protezione dei dati. Relativamente all'elaborazione dei Dati del cliente, il Cliente stipula il contratto di elaborazione dati riportato nell'Allegato 4 (Protezione dei dati e privacy) ("Contratto di elaborazione dati") con Il Provider e con Hilti Malaysia (Hilti Malaysia e Provider definiti collettivamente come "Elaboratori dei dati"). Ogni tariffa o altra forma di remunerazione da corrispondersi da parte del Cliente è dovuta esclusivamente al Provider.

12.2     Subappaltatori. Gli Elaboratori dei dati possono subappaltare i propri obblighi ai sensi del Contratto di elaborazione dati in conformità con i requisiti indicati in tale Contratto di elaborazione dati a società affiliate degli Elaboratori dei dati e/o a terzi ("Subappaltatori"). Un elenco dei Subappaltatori impegnati nell'elaborazione dei dati a partire dalla Data di entrata in vigore è disponibile all'indirizzo (https://www.hilti.com/cfs-dm_subprocessor) e il Cliente accetta l'impiego di tali Subappaltatori. Per la Durata del contratto, gli Elaboratori dei dati prevedranno un preavviso al Cliente di almeno quattro (4) settimane ("Avviso di variazione dei subappaltatori") prima di autorizzare qualunque nuovo Subappaltatore ad accedere ai Dati del cliente ("Data di entrata in vigore della variazione dei subappaltatori"). Qualora il Cliente disapprovi l'impiego di tale nuovo Subappaltatore, il Cliente stesso ha la facoltà di rescindere il Contratto con un preavviso di due (2) settimane, fornendo una spiegazione dei ragionevoli motivi per la disapprovazione del Subappaltatore, prima della Data di entrata in vigore della variazione dei subappaltatori. Qualora il Cliente non contesti l'Avviso di variazione dei subappaltatori in conformità con il paragrafo precedente, ciò verrà considerato come un'accettazione da parte del Cliente del nuovo Subappaltatore. Gli Elaboratori dei dati rimangono responsabili dell'ottemperanza di tutti i Subappaltatori agli obblighi del Contratto di elaborazione dati.

12.3     Uso del servizio. Il Cliente dichiara che il proprio utilizzo del servizio non costituisce violazione con qualsivoglia Legge o norma. Il Cliente riconosce il proprio dovere di ottemperare a qualunque Legge vigente.

13. Definizioni

Ai termini con iniziale maiuscola viene attribuito il significato definito tra parentesi ("...") nel Contratto e indicato nell'Allegato 1 (Definizioni).

***

Il Cliente dichiara di avere esaminato le presenti Condizioni Generali e di accettarne integralmente il contenuto, senza riserve e/o eccezioni.

Le parti qui sottoscritte espressamente dichiarano di aver preso piena conoscenza e di accettare tutte le clausole delle presenti Condizioni Generali e, ai sensi degli artt. 1341 e 1342 cod. civ., di approvare specificamente le seguenti: 1.4. (Obblighi del Cliente); 1.5. (attività vietate) ; 3. (tariffe, pagamento, imposte e tasse); 8. (esclusione e limitazione di responsabilità del Provider); 10.2. (variazione delle tariffe); 11.5 (giurisdizione e foro competente).

***

Il Cliente dichiara di avere esaminato le presenti Condizioni Generali e tutti gli allegati e di accettarne integralmente il contenuto, senza riserve e/o eccezioni. 

Teilen

Kontakt
Kontakt