GOVERNANCE AZIENDALE

Hilti corporate governance

ELEZIONE E DURATA DEL MANDATO DEI MEMBRI DEL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE

I membri del Consiglio d'amministrazione di Hilti Corporation sono eletti dall'assemblea generale annuale e restano in carica tre anni. Di norma, i membri del CdA rimangono in carica per non più di quattro mandati, e comunque non oltre la fine dell'anno fiscale durante il quale compiono 70 anni.

ASSEGNAZIONE DI INCARICHI E RESPONSABILITÀ DEL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE

Oltre agli obblighi stabiliti per legge, il Consiglio d'amministrazione si occupa nello specifico delle decisioni che definiscono l'orientamento strategico generale del gruppo, la pianificazione strategica annuale e a lungo termine, le decisioni operative più importanti e la successione delle cariche nel Consiglio d'amministrazione stesso, nonché le nomine e la successione delle cariche nel Comitato esecutivo.

COMITATO DI REVISIONE CONTABILE

Il Comitato di revisione contabile assiste il Consiglio d'amministrazione nell'adempimento delle sue responsabilità di supervisione per quanto concerne le procedure contabili e di rendicontazione finanziaria di Hilti Corporation e delle sue controllate, la conformità ai requisiti di legge e normativi, i processi di revisione contabile interni ed esterni, nonché per quanto gli compete in materia di vigilanza nella gestione del rischio. La responsabilità generale delle attività delegate al Comitato di revisione contabile rimane al Consiglio d'amministrazione. 

REVISIONE CONTABILE INTERNA

Il dipartimento Revisione contabile interna (Corporate Audit) assiste il Consiglio d'amministrazione monitorando il controllo interno delle società del gruppo. Per fare ciò, il dipartimento Revisione contabile interna conduce revisioni che vertono sui principali cicli di transazione economica, nonché sui processi adottati nella gestione di specifici rischi aziendali. L'obiettivo di tale dipartimento è garantire trasparenza nei processi di controllo del gruppo e offrire sicurezza alle risorse del gruppo stesso.

GESTIONE DEL RISCHIO

Il gruppo si è dotato di un processo di gestione del rischio che coinvolge tutta l'azienda e che comprende un inventario completo dei rischi, con diversi responsabili dei rischi cui è affidato il compito di gestire tutti i rischi noti in ambito strategico, finanziario e correlato a eventi. I responsabili dei rischi hanno il compito di valutare le misure di mitigazione del rischio di loro competenza e quindi di attuare dei piani, sottoporli a revisione e verificarne il rispetto. Per quanto riguarda i rischi finanziari e i rischi correlati a eventi, il Responsabile rischi aziendale è responsabile del processo di rendicontazione dei rischi, nonché di fare in modo che i contenuti dei rapporti e i provvedimenti risolutivi individuati siano plausibili. Il dipartimento Revisione contabile interna analizza alcuni rischi specifici, nell'ambito delle revisioni interne di controllo delle società del gruppo (vedi sopra) e nelle funzioni aziendali gestite dai rispettivi responsabili dei rischi. Per quanto riguarda i rischi strategici, il reparto Sviluppi aziendali conduce dei workshop annuali di revisione delle strategie con il Comitato esecutivo. I rapporti sulla gestione del rischio sono analizzati regolarmente dal Comitato di revisione contabile su incarico del Consiglio d'amministrazione.

COMPENSI AL CONSIGLIO D'AMMINISTRAZIONE E AI DIRIGENTI AZIENDALI

I membri del Consiglio d'amministrazione ricevono una quota annua fissa, cui si aggiunge una somma forfettaria per le spese. Il Presidente del Consiglio d'amministrazione riceve un'ulteriore quota variabile. Non sono previsti compensi aggiuntivi per i membri del Consiglio d'amministrazione che rivestono incarichi anche nel Comitato di revisione contabile. Gli ex-membri del Consiglio d'amministrazione non ricevono alcuna remunerazione. 

I membri del gruppo dirigenziale (il team di Gestione esecutiva e il Comitato esecutivo) ricevono un salario annuale di base e una quota variabile di compensazione proporzionale ai risultati. I membri del Comitato esecutivo possono ricevere un'indennità di fine rapporto in aggiunta alla pensione maturata presso il relativo fondo pensionistico. 

Gli ex-membri del team di Gestione esecutiva non ricevono alcun compenso aggiuntivo oltre alla pensione maturata. Il compenso totale è indicato in dettaglio nel bilancio d'esercizio del gruppo.

DIRITTI DI PARTECIPAZIONE DEGLI AZIONISTI

I dettagli relativi alle quote e al capitale di partecipazione sono forniti nel bilancio d'esercizio consolidato del gruppo. Le risoluzioni delle assemblee dei soci sono generalmente decise sulla base della maggioranza assoluta dei voti rappresentati. È necessaria la maggioranza di almeno i tre quarti dei voti dei soci presenti e rappresentati per modificare gli articoli dello statuto o per risoluzioni riguardanti modifiche nella distribuzione delle quote e del capitale di partecipazione, i diritti di sottoscrizione, l'ampliamento o limitazione dell'ambito di attività, nonché le fusioni, trasformazioni o liquidazione della società.

REVISORI DEI CONTI

L'esame dei bilanci di esercizio consolidati del gruppo e dei bilanci di Hilti Corporation è condotto da PricewaterhouseCoopers Ltd., St. Gallen.

ALTRE INFORMAZIONI SU HILTI

Chi Siamo
CHI SIAMO Scopri di più
La nostra storia
LA NOSTRA STORIA Scopri di più
Responsabilità aziendale
RESPONSABILITÀ AZIENDALE Scopri di più

Condividi

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questo banner, cliccando “Accetto” o proseguendo la navigazione sul nostro sito, acconsenti all’utilizzo di cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca Cookie Policy.

Contattaci
Contattaci