PROSEGUE LA CRESCITA A DUE CIFRE DI HILTI

Schaan (FL), 19 settembre 2018 – Il gruppo Hilti registra una crescita delle vendite del 14,7% nel corso dei primi mesi del 2018, che, tenendo in considerazione le crescite dovute ad acquisizioni, ammonta al 12,7%. Il risultato operativo del gruppo è cresciuto nello stesso periodo del 7,6%.

Alla fine di agosto le vendite del gruppo nel 2018 erano pari a 3751 milioni di CHF (+14,7%), decisamente superiori rispetto all’anno precedente. Di questo aumento, due punti percentuali sono imputabili all’acquisto da parte di Hilti del gruppo Oglaend System nel settembre 2017. La crescita rimane a due cifre anche se si considera in valute locali (+11,9%). Le regioni Nord America ed Europa sono nuovamente in testa a questa crescita, rispettivamente con il 12,2 e il 12,4 percento di crescita in valuta locale. La tendenza positiva dell’America Latina (+7,4%) ha segnato il passo, a causa delle svalutazioni valutarie e delle tensioni politiche in diversi paesi. Mentre le incertezze crescono anche in Turchia e in Russia, la regione Est Europa, Medio Oriente e Africa continua comunque a registrare un aumento delle vendite (+14%). Continua il trend positivo anche nella regione Asia/Pacifico (+9,1%).

“Anche se la situazione politica mondiale è diventata più imprevedibile, continuiamo a registrare una crescita a due cifre, più rapida rispetto al mercato dell’edilizia globale. Questo successo è attribuibile a investimenti costantemente elevati nelle risorse dedicate alle vendite e all’innovazione Negli ultimi mesi abbiamo concentrato i nostri sforzi in particolare verso le soluzioni digitali”, ha commentato l’AD Christoph Loos.

Di conseguenza, la spesa in ricerca e sviluppo è aumentata a 225 milioni di CHF (+17,6%) e il numero di addetti è passato a 28.566 (+9,6%). Il livello di spesa più significativo e un euro più forte si sono tradotti, in un 12,1% (-0,8%) in termini di utile sulle vendite, e in un 22,2% (-0,6%) per redditività del capitale investito, cifre leggermente inferiori rispetto agli importi corrispondenti del 2017. In ogni caso, il gruppo Hilti ha dichiarato un aumento del risultato operativo, pari a 456 milioni di CHF (+7,6%), e del reddito netto, pari a 329 milioni di CHF (+4,5%).

Salvo un aggravarsi significativo delle incertezze politiche mondiali e della volatilità dei cambi, il gruppo Hilti prevede di proseguire con il trend di crescita a due cifre delle vendite fino a fine anno, anche se leggermente inferiore ai valori dei primi otto mesi, a causa degli effetti delle acquisizioni. Nonostante gli investimenti in corso, Hilti prevede di concludere l’anno con un risultato operativo complessivamente simile all’attuale livello di crescita.

Dati principali

Gennaio - Agosto (in millioni di CHF)

2018 (1-8)

2017 (1-8)

Variazione in %

Fatturato netto

3,751

3,271

14.7

Risultato operativo

456

423

7.6

Utile netto

329

314

4.5

Flusso di cassa libero, escluse le acquisizioni

45

142

-68

Rendimento sul fatturato (%)

12.1

12.9

-0.8

Redditività del capitale investito in %

22.2

22.8

-0.6

Spesa per ricerca e sviluppo

225

191

17.6

Dipendenti (al 31 Agosto)

28,566

26,064

9.6

Sviluppo delle vendite da gennaio ad agosto 2018 rispetto all'anno precedente

 

2018 (1-8)

in milioni di CHF

2017 (1-8)

in milioni di CHF

Variazione

 in CHF (%)

 

 

Variazione

 

in valute locali (%)

Europa

1,847

1,547

19.4

12.4

Nord America

888

799

11.1

12.2

America Latina

86

85

1.4

7.4

Asia/Pacifico

496

451

10.0

9.1

Europa Orientale / Medio Oriente / Africa

434

389

11.6

14.0

Gruppo Hilti

3,751

3,271

14.7

11.9

Condividi