Cuscino antifuoco CFS-CU

La protezione dal fuoco nelle situazioni temporanee e definitive

Cuscino antifuoco CFS-CU

Quando sono previste frequenti modifiche all’impianto elettrico o durante i lavori di costruzione puoi efficacemente proteggere dal fuoco le aperture nelle pareti e nei solai che sono attraversate da cavi e canaline con il cuscino antifuoco CFS-CU. Puoi sistemarlo velocemente e toglierlo facilmente per consentire la manutenzione. Inoltre il cuscino antifuoco è riutilizzabile.

Testato e certificato

Il cuscino antifuoco CFS-CU è stato testato fino a EI 120 su attraversamenti elettrici e misti di cavi e fasci di cavi, condutture elettriche e fori senza attraversamenti.

La certificazione include differenti tipologie di materiali base:

  • parete in cartongesso spessore minimo 100 mm;
  • parete rigida spessore minimo 100 mm (densità minima 450 kg/m3 - calcestruzzo, blocchi di calcestruzzo, laterizio);
  • solaio rigido di spessore minimo 150 mm (densità minima 550 kg/m3).

I cuscini antifuoco CFS-CU hanno ottenuto il Benestare Tecnico Europeo ETA 08/0213, la marcatura CE e la certificazione VOC per le basse emissioni di composti organici volatili.

Voce di capitolato

Fornitura e posa di sigillatura resistente al fuoco fino ad EI 120 per CAVI ELETTRICI CON O SENZA CANALA PORTACAVI , FASCI DI CAVI , CONDUTTURE PLASTICHE , TUBAZIONI IN PVC-U , (certificazione ETA 08/0213 – Benestare Tecnico Europeo) con cuscini antifuoco HILTI CFS-CU, aventi marcatura CE, testati in conformità alla EN1366-3 su parete di spessore min. 100 mm flessibile (cartongesso), 150 mm rigida (densità min. 650 kg/m3 - calcestruzzo, blocchi di calcestruzzo anche aerato, laterizio) e solaio rigido di spessore min.150 mm (densità min. 2200 kg/m3). I cuscini andranno opportunamente miscelati fra le 3 dimensioni disponibili (Large 300x170x30 mm – Medium 300x80x30 mm – Small 300x50x30 mm) al fine di sigillare ogni possibile interstizio e, se i fori non consentono l’introduzione di ulteriori cuscini utilizzar e sigillante acrilico CFS-S ACR ).

Il cuscino antifuoco è un elemento preformato pronto all’uso, costituito da materiale intumescente contenuto in un sacchetto in fibra di vetro.

Il foro avrà dimensione massima 1200x1500 mm a parete; a solaio di larghezza 700 mm e lunghezza infinita (a patto che il rapporto tra lunghezza minima e area di sigillatura sia 4.86:1 m/m2). Nel caso di pareti flessibili, un’intelaiatura in cartongesso deve essere previsto come supporto dei cuscini.

Tra gli elementi attraversanti (cavi e canaline) ed i bordi di sigillatura, andrà prevista una distanza minima di 40 mm.

Qualora necessario come da ETA, prevedere avvolgimento aggiuntivo esterno con cuscino avvolto attorno gli elementi attraversanti, per 150 mm.

l diametro massimo dei cavi è 80 mm, dei fasci 100 mm, dei conduit 16 mm, dei tubi combustibili plastici 50 mm.

I cuscini antifuoco CFS-CU installati secondo l’ETA hanno proprietà aggiuntive: protezione dal rumore , test su stabilità/resistenza meccanica , resistenza ad urti e movimenti ; non contengono sostanze pericolose.

Per la configurazione dei terminali (U/U-U/C) ed il grado EI raggiungibile, fare riferimento all’ETA 08/0213.

Selettore antifuoco
Selettore antifuoco

Accedi a specifiche tecniche, dettagli CAD e certificazioni

Scopri di più
Manuali tenici
Manuali tenici

Accedi alla nostra biblioteca tecnica con manuali e dati tecnici relativi ai prodotti

Scopri di più
CFS-DM
Software gestionale antifuoco CFS-DM

Gestisci la documentazione antincendio con il software Documentation Manager

Scopri di più

CERTIFICAZIONI E SCHEDE TECNICHE

CHIEDI AL TECNICO

Condividi

Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questo banner, cliccando “Accetto” o proseguendo la navigazione sul nostro sito, acconsenti all’utilizzo di cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca Cookie Policy.

Contattaci
Contattaci