REQUISITI LEGALI PER LA PROTEZIONE ANTIFUOCO

Norme e disposizioni nazionali ed europee per sistemi d'installazione resistenti al fuoco.

Hilti modular support system MQ HDG for medium-heavy duty applications

È importante tener conto dei requisiti di legge per la protezione antincendio fin dal momento in cui si inizia a progettare.

I regolamenti antincendio possono differire da paese a paese e anche da un tipo di edificio all’altro.

La resistenza al fuoco di un controsoffitto o di una parete dipende completamente dalla sua struttura. Per questo motivo le linee guida in tema di antincendio sono divise in base a classi costruttive diverse, dai piccoli edifici residenziali a impianti industriali enormi.

COME COSTRUIRE VIE DI EMERGENZA E VIE DI FUGA

Hilti fire protection support system

Uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione quando si progettano strutture antincendio è quello di dare alla gente che si trova all’interno dell’edificio tempo a sufficienza per allontanarsi in caso di incendio.

La direttiva tedesca MLAR [4] (versione attuale 11/2005) descrive come mantenere libere le vie di fuga e per quanto tempo in caso d'incendio.

Le disposizioni chiave della direttiva MLAR [4] sono:

  • Per controsoffitti classificati, la resistenza al fuoco richiesta deve essere garantita con un attacco del fuoco da sopra e sotto il soffitto.
  • Si devono rispettare requisiti speciali per sistemi di supporto modulari installati tra il soffitto strutturale e i controsoffitti.

KEY EUROPEAN STANDARDS

Le norme EN 13501 ed EN 1366-1:2014 sono due delle principali norme europee armonizzate applicabili a tutti i paesi europei per quanto riguarda i requisiti progettuali di resistenza al fuoco delle condotte di ventilazione e controllo dei fumi.

Inoltre, la normativa tedesca MLAR descrive l'importanza della sicurezza antincendio dei sistemi di ventilazione:

  • La sezione 5.2.2 fa riferimento alle linee di ventilazione che devono essere resistenti al fuoco. Afferma che le sezioni di linea resistenti al fuoco devono essere fissate con i corrispondenti componenti costruttivi anch'essi resistenti al fuoco.
  • La sezione 5.2.4 fa riferimento alle linee di ventilazione all'estradosso dei controsoffitti. Afferma che se le linee di ventilazione sono installate all'estradosso dei controsoffitti classificati resistenti al fuoco, allora le linee di ventilazione devono essere fissate in modo tale da non cadere in caso d'incendio (vedere DIN 4102-4:1994-03 [6], capitolo 8.5.7.5).

Condividi

Contattaci
Contattaci