SISTEMA MQS-SP SPRINKLER ANTISISMICO

Semplice, resistente ed approvato FM

Sprinkler antisismico MQS-SP

Un impianto sprinkler assume la massima importanza durante un terremoto in quanto deve rimanere operativo per estingure eventuali incendi sorti come conseguenza del movimento sismico. Pur non essendo un elemento strutturale, deve essere garantita la sua stabilità durante l’evento sismico al fine di evitare danni alle persone presenti negli edifici, come richiesto dalle vigenti Norme Tecniche per le Costruzioni NTC2008.

Il sistema Hilti MQS-SP è stato sviluppato con l’obbiettivo di garantire la massima sicurezza degli impianti sprinkler ad azioni sismiche agenti in tutte le direzioni e fornire la massima flessibilità e rapidità in fase di installazione. Il sistema risponde alle indicazioni delle NFPA®-13 ed è un prodotto approvato secondo gli standards Factory Mutual (FM Approved®).

Per garantire un’efficace resistenza alle azioni sismiche dell’installazione è necessario, inoltre, utilizzare sistemi di fissaggio ed ancoraggio certificati al sisma (ETA C1 o C2) come il nuovo ancorante ad espansione Hilti  HST3 o l’ancorante a vite Hilti HUS3.
 

Sistemi di supporto sismici
Sistemi di supporto sismici

Accedi ai sistemi di supporto sismici per impianti meccanici ed elettrici

Scopri di più
Manuali tenici
Manuali tenici

Accedi alla nostra biblioteca tecnica con manuali e dati tecnici relativi ai prodotti

Scopri di più
Soluzioni antincendio
Soluzioni antincendio

Scopri le nostre soluzioni per la progettazione antincendio passiva

Scopri di più

Voce di capitolato

Fornitura e posa in opera di sistema supporto antisismico per impianto sprinkler omologato FM, opportunamente controventato sia longitudinalmente che trasversalmente tramite sistema tipo HILTI MQS-SP.

I carichi verticali potranno essere sostenuti da ganci per tubazioni (collari a pera)

del tipo HILTI MP-SP realizzati in lamiera galvanizzata da 1,5 a 2,5 mm di spessore, ad aggancio rapido e con omologazione FM in acciaio DX51D Z275 secondo DIN EN 10237, o da collari del tipo HILTI MP-MS.

I carichi orizzontali potranno essere sostenuti da collari del tipo MQS-SP e da cerniere

del tipo HILTI MQS-SP-L per i controventi longitudinali e HILTI MQSSP-T per i controventi trasversali in acciaio S275JR secondo la DIN EN 10025. Cerniere e collari saranno in acciaio S275JRJ secondo la DIN EN 10025 con zincatura elettrolitica, collegati con binari HILTI MQ-41, MQ-21 o MQ-21D.

Nel caso di fissaggio su calcestruzzo pieno l’ancoraggio dovrà essere certificato ETA C2 del tipo HILTI HST3 o HILTI HUS3.

Il sistema Hilti MQS-SP dovrà essere costituito dai seguenti elementi:

MQS-SP longitudinale

Controventatura sismica longitudinale

  • Ancorante sismico Hilti HST3 HUS3-H
  • Collegamento di base Hilti MQS-SP-L
  • Binario Hilti MQ-21/MQ-41
  • Collare sismico Hilti MQS-SP 2”÷8”
MQS-SP trasversale

Controventatura sismica trasversale

  • Ancorante sismico Hilti HST3 o HUS3-H
  • Collegamento di base Hilti MQS-SP-T
  • Binario Hilti MQ-21/MQ-41
  • Collare sismico Hilti MQS-SP 2”÷8”

Condividi

Contattaci
Contattaci